Descrizione

Se in questo momento sei qui e stai leggendo questa guida evidentemente è perché anche tu, la pari di tanti altri utenti, hai cominciato a chiederti come comprare Bitcoin. Vista la tua sete di curiosità ho dunque deciso di fornirti un po’ di info utili al riguardo in modo tale da permetterti di avere le idee perfettamente chiare sulla “materia”. Concediti dunque qualche minuto di tempo libero e concentrarti sulla lettura delle seguenti righe, vedrai che alla fine potrai dirti ben felice di averlo fatto.

Prima di spiegarti come comprare Bitcoin mi sembra però doveroso spiegarti di che cosa si tratta esattamente (nel caso in cui non lo avessi ancora ben capito!). I Bitcoin sono una criptovaluta, vale a dire un tipo di moneta digitale (non è l’unica al mondo ma è senz’altro la più popolare del momento) che può essere generata sfruttando la potenza di calcolo dei computer. Sono stati ideati nel 2009 da un gruppo di persone celatesi dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto e si basano su un sistema P2P open source – pubblico e controllabile da chiunque – che sfrutta un database distribuito tra i nodi.

L’utilizzo di una rete peer to peer (simile a quella di programmi come uTorrent) consente all’economia Bitcoin di funzionare senza passare per un ente centrale. Detta in altri termini, non c’è un’azienda che controlla il traffico o il valore delle monete digitali e non ci sono intermediari fra gli utenti. Esiste solo una fondazione no-profit, denominata Bitcoin Foundation, in Italia vi è la Bitcoin Foundation Italia, la quale raccoglie membri rispettati della comunità e sviluppatori di programmi per ottenere Bitcoin ma non ha poteri diretti sul funzionamento della rete o sul valore della criptovaluta.

Proprio per tutte le loro caratteristiche, per le regole e per le “meccaniche” che vi sono alle spalle, i Bitcoin sono totalmente legali e vengono considerati come vere e proprie unità di conto e pertanto sono riconosciuti senza problemi in tutto il globo, Italia compresa. Per cui, eventuali introiti derivati dalla loro vendita o dal loro scambio con soldi reali vanno dichiarati al fisco come qualsiasi altra entrata.

Chiarito ciò, direi che possiamo finalmente passare a quello che è il reale motivo che ti ha spinto a recarti sul mio sito: scoprire come comprare Bitcoin. Per saperne di più, mettiti bello comodo dinanzi al tuo computer e continua a concentrarti sulle indicazioni che trovi proprio qui di seguito. La “materia”, te lo dico sin da subito, non è affatto complicata ma per poter capire per bene in che modo procedere hai bisogno della massima attenzione e di una buona dose di concentrazione. Buon proseguimento di lettura!

di Salvatore Aranzulla